Il Gruppo

Chi siamo?

Un leader tecnologico
Nel 1973, Serge Ferrari fonda la sua azienda e inventa il Précontraint, un materiale innovativo brevettato che unisce leggerezza, resistenza e durabilità, offrendo al contempo un rapporto peso/prestazioni unico nel suo genere.
Da allora, l’impresa non ha mai smesso d’innovare, fino a diventare un leader tecnologico nel settore delle membrane composite flessibili. Oggi, Serge Ferrari è un gruppo industriale francese decisamente rivolto all’internazionale e lo sviluppo interno dei suoi prodotti contribuisce alla creazione di soluzioni belle, durature, leggere, sostenibili e sempre più competitive.

La nostra missione

Un rapporto di reciproca soddisfazione
Dalla Ricerca e Sviluppo sino al riciclaggio degli articoli a fine vita, Serge Ferrari integra sempre le esigenze dei suoi clienti nel ciclo di vita dei suoi prodotti, fin dalla concezione dei vari progetti, al fine di garantire le prestazioni migliori in ogni situazione. È conservando la gestione dello sviluppo e della produzione sui suoi tre siti industriali europei che l’impresa ha potuto continuare il suo dispiegamento internazionale, intessendo un rapporto sul lungo termine basato sulla reciproca soddisfazione con gli utilizzatori dei suoi materiali, i suoi clienti, i suoi collaboratori, i suoi fornitori e i suoi azionisti.

I nostri mercati

La diversità dei nostri mercati è una grande ricchezza.
È grazie alle loro caratteristiche di leggerezza, durabilità e riciclabilità che i nostri prodotti si sono potuti imporre in mercati molto concorrenziali, ma anche in settori di nicchia.
Forniamo soluzioni adeguate per un’architettura più economa e sostenibile, al servizio del comfort termico e acustico degli occupanti. Dai grandi stadi internazionali sino alla protezione di terrazzi e imbarcazioni, i nostri prodotti accompagnano ogni giorno ciascuno dei nostri clienti. Grazie alla nostra esperienza pluridecennale e alle nostre conoscenze applicative, possiamo inoltre offrire risposte ideali agli industriali in settori molto diversi tra loro, dalla produzione di biogas fino all’acquacoltura.